lunedì, 28 settembre 2020 - ore 10:49
Scarica l'App il13
Ci trovi sul telecomando:
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
24/24 H
Numero 88
Triveneto
24/24 H
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
24/24 H
Numero 88
Triveneto
24/24 H
Home / Cronaca / Foibe:sindaco Gorizia,avviare commissione mista con Slovenia

Foibe:sindaco Gorizia,avviare commissione mista con Slovenia

Per conoscere verità sulle vittime. Lettera a Governo e Regione

Foibe:sindaco Gorizia,avviare commissione mista con Slovenia
"Si apra un'indagine, con una commissione mista, sulle vittime italiane nelle foibe slovene": lo chiede il sindaco di Gorizia Rodolfo Ziberna in una lettera inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al ministro degli Esteri Luigi Di Maio e al governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.
"Seguiamo con grande attenzione le notizie del ritrovamento di nuove foibe in Slovenia, contenenti centinaia di corpi fucilati dalla truppe di Tito nel 1945, fra i quali alcuni goriziani - ha ricordato Ziberna - chiediamo di conoscere i luoghi in cui tante di queste persone furono trucidate per recuperare i loro resti e poter finalmente mettere un fiore sulla loro tomba".
"Mi sembra di percepire un nuovo clima di collaborazione - sottolinea il sindaco - considerando che il presidente della Commissione di Stato slovena per l'individuazione delle fosse comuni, Jože Dežman, ha assicurato la disponibilità delle istituzioni slovene a collaborare con l'Italia in questa ricerca e, quindi sarebbe molto grave non cogliere questa disponibilità manifestata, che a mio avviso dovrebbe essere ricercata anche presso il governo croato".
Secondo Ziberna, "sembra davvero giunto il momento di scoperchiare, letteralmente, quei sepolcri che per troppo tempo sono rimasti volutamente chiusi, addirittura da qualcuno negati e dare sepoltura a quelle povere vittime, colpevoli solamente di essere italiane".
0 Commenti

Sport

Economia

Costume e società

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori