venerdì, 10 aprile 2020 - ore 02:25
Scarica l'App il13
Ci trovi sul telecomando:
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
19:00 - 23:00
Numero 605
Triveneto
24/24 H
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
Orari 19:00 - 23:00
Numero 605
Triveneto
24/24 H
Home / Economia / Unesco: 200 studenti a Cividale, focus su ricerca spaziale Simulazioni di dibattiti Onu.

Unesco: 200 studenti a Cividale, focus su ricerca spaziale Simulazioni di dibattiti Onu.

Premiata scuola slovena di Maribor

Unesco: 200 studenti a Cividale, focus su ricerca spaziale  Simulazioni di dibattiti Onu.

Linee comuni di approccio al lancio dei satelliti, l'ideazione di nuovi strumenti come un data-base open-source per garantire pubblico accesso ai dati raccolti, ma anche in termini di obiettivi e supporto alla ricerca e a nuovi esperimenti e tecnologie per ridurre l'inquinamento ambientale sono il risultato di CfmUnesco 2020, la simulazione dei dibattiti delle Nazioni Unite (Mun) organizzata dal Convitto Nazionale 'Paolo Diacono' di Cividale del Friuli (Udine) e svoltasi nella sede dell'istituto dal 14 al 17 febbraio. La simulazione, dopo tre giorni di dibattito, si è conclusa con la Sessione Plenaria del 17 febbraio alla quale hanno preso parte oltre duecento studenti provenienti da scuole superiori di tutta Italia e del mondo, che hanno vestito i panni di delegati Onu e si sono confrontati su temi socio-politici mondiali di attualità, basati sull'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell'Onu. Al termine, si è svolta la presentazione dei lavori prodotti e sono stati consegnati i riconoscimenti ai delegati che si sono distinti nei comitati rappresentati, che hanno tutti condiviso la necessità di potenziare il coinvolgimento dei cittadini nelle attività dello spazio, a partire da progetti con le scuole e le università. Gli oltre duecento delegati hanno dibattuto la migliore risoluzione prodotta durante la conferenza, frutto dell'impegno del comitato Unoosa sul ruolo della ricerca spaziale nel mantenimento del peacekeeping e della collaborazione internazionale (Space4Peace), in collegamento con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 dell'Onu. Il riconoscimento di miglior delegazione è andato agli studenti del Gimnazija di Maribor, che rappresentavano il Vietnam nei comitati Unesco, Unoosa e Security Council. Riconoscimenti anche a studenti provenienti da scuole italiane (IIS Da Vinci di Padova), dall'Australia (Queensland Department of Education) e dalla Russia (Scuola 1409 di Mosca).

0 Commenti

Sport

Economia

Costume e società

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori