martedì, 17 maggio 2022 - ore 13:38
Scarica l'App il13
Ci trovi sul telecomando:
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
24/24 H
Numero 88
Triveneto
24/24 H
Numero 13
Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale
24/24 H
Numero 88
Triveneto
24/24 H
Home / Eventi / Innovazione: nasce primo Osservatorio Genomica in Italia

Innovazione: nasce primo Osservatorio Genomica in Italia

InnoTech-Ambrosetti e Area Science, settore in continua crescita

Innovazione: nasce primo Osservatorio Genomica in Italia
Nascerà nel 2020 il primo "Osservatorio Genomica" dedicato ai processi tecnologici legati alle Scienze della vita in Italia. A darne l'annuncio, Corrado Panzeri Head of InnoTech Hub, The European House - Ambrosetti, nel corso di un incontro sulle prospettive che i nuovi progressi tecnologici legati alla genomica e all'epigenomica stanno generando nel campo dell'innovazione, promosso a Basovizza insieme con Area Science Park, ente nazionale di ricerca e innovazione di Trieste.
"L'ingresso nello scenario clinico della genomica sta radicalmente modificando la storia di alcune gravi malattie, tra cui i tumori, potenzialmente mutandone del tutto l'evoluzione clinica", ha spiegato intervenendo Panzeri. "È sempre più evidente che le tecnologie legate alla genomica avranno un sempre maggior impatto sulla vita delle persone, sul progresso scientifico e sullo sviluppo economico". Basti pensare, ha aggiunto, "che il costo del sequenziamento del genoma (per singolo genoma) è sceso dai 95 milioni di dollari del 2001 a 1.300 dollari nel febbraio 2019". Per questi motivi, sottolinea, "abbiamo deciso di dare avvio all'Osservatorio Genomica che nasce con l'obiettivo di mappare e monitorare le iniziative attive in Italia nel campo delle tecnologie di editing genomico e lo sviluppo della rete nazionale di genomica ed epigenomica".
Il sequenziamento del DNA, è stato ricordato nel corso dell'incontro, sta infatti rivoluzionando il modo di fare ricerca e di concepire l'assistenza sanitaria e lo sviluppo bio-farmaceutico con l'obiettivo di raggiungere livelli di interventi sempre più personalizzati e precisi per la cura e il trattamento del paziente e con un approccio che privilegi la prevenzione. (ANSA).
0 Commenti
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori